Archive for novembre 2012

Tulipani

Verde

Volando nel blu

Riflessi del mare

Il fiore

Etna

Sognando la Pampa

Africa

Relazione critica sulle opere dell'artista Giuseppe Missorici

Percorso tecnico – filosofico dell’artista fino ad oggi

La produzione del pittore segue percorsi brevi di sperimentazione di chiara esigenza linguistico – espressiva, da una prima fase figurativa di volti e figure femminili, si profila il desiderio di una pittura astratta.

I primi tentativi seguono i passi della pittura gestuale e materica, una sintonia inconsapevole del pittore autodidatta con la pittura del primo Novecento italiano.

In seguito alle prime mostre e consigli di esperti, l’artista ricerca un proprio stile, un proprio segno, incentivando i propri studi con approfondimenti di storia dell’arte.

È un percorso intriso di gesto e colore che nel tempo trova una sua sintesi e un suo concetto, un accordo tra cromie e campiture piatte, un equilibrio di composizione e simbolo. Alcuni quadri esprimono la tensione e il dinamismo, altri l’equilibrio. Si tratta di uno studio-ricerca degli strumenti della pittura sapendo quanto valore essi assumano su una superficie come la tela. » Leggi tutto

Giuseppe Missorici

Giuseppe Missorici nato il 03/02/1958 a Regalbuto, studia da autodidatta e sviluppa la pittura in età matura con spirito critico e analitico.

Nonostante gli studi professionali di altra natura, sviluppa la curiosità per la tecnica pittorica astratta. Si documenta e inizia a frequentare gallerie, spaziando dalla pittura materica astratta a quella paesaggistica e ritrattistica. Iniziando a esporre e viene citato in varie riviste d’arte. Attualmente vive e lavora a Regalbuto. Ottiene vari riconoscimenti ed espone in diversi contesti anche fuori dall’Italia.

Mostre:

2009 –  mostra personale “Poesia Cromatica” presso la sala consiliare del Comune di Regalbuto

2010 – mostra collettiva presso il museo “Amart Louise Gallery” di Bruxelles » Leggi tutto

Pagine:« Precedente123456Successivo »